it

Acqua di rubinetto di Chernobyl: bere o non bere?

"Acqua mortale", "Liquido radioattivo", "Ucraina in preda al panico" – non fanno che parlare gli articoli degli esperti di Internet. Alcuni scrivono con sicurezza del tè radioattivo nelle caffetterie di Chernobyl, mentre altri scrivono delle meravigliose proprietà dell'acqua irradiata. Ciò che è vero e ciò che è mito, cerchiamo di capire insieme.

L'incidente all'Unità 4, seguito dal rilascio di radiazioni, ha avuto un impatto enorme sull'ambiente. Il picco delle emissioni di radionuclidi si è verificato nei primi 10 giorni dopo l'incidente, a seguito del quale sono stati contaminati oltre 200 mila chilometri quadrati di terra. La maggior parte degli isotopi si stabilì nella zona dei cento chilometri.

La parte delle radiazioni è stata lavata via da superfici aperte a causa delle piogge, venti e attività umane, ma di conseguenza i sistemi fognari e le acque reflue sono stati contaminati. Nei fiumi e nei laghi i radionuclidi sono diluiti, si verifica la decomposizione fisica delle particelle e il loro assorbimento dal fondo e dai suoli. Di conseguenza, il livello di radiazione nell'acqua corrente è molto più basso rispetto ai corpi idrici "chiusi".

A proposito, i pesci a Chernobyl sono radioattivi: il cesio è diventato la parte della catena alimentare degli abitanti del fiume e si è accumulato nei loro organismi. I pesci con un'alta concentrazione di questo elemento possono essere catturati anche nelle remote acque della Scandinavia e della Germania. Da qui viene il divieto di Chernobyl alla pesca: senza il rinnovo dell'acqua, le radiazioni negli organismi dei pesci locali possono durare per decenni.

L'inquinamento delle acque di Chernobyl è monitorato da un complesso di misurazione del monitoraggio radioecologico e del controllo delle radiazioni. Qui controllano la concentrazione delle sostanze nocive nell'ambiente, compresa l'acqua del rubinetto. I campioni vengono raccolti su tutto il territorio e attentamente controllati in laboratorio.

La concentrazione massima consentita di piombo per l'acqua potabile è di 10 microgrammi per litro. A Chernobyl, questa cifra è più bassa, perché "qui puoi bere acqua", il capo del laboratorio analitico centrale risponde alle domande dei giornalisti.

Attraverso la distillazione, le radiazioni e lo sporco vengono eliminati. In conferma nel 2019, gli inglesi hanno creato la vodka da grano e acqua da Chernobyl. Gli appassionati coltivavano segale nella zona, prendevano dell'acqua sotterranea, li distillavano e li trasformavano in una bevanda alcolica unica. La vodka Atomic non contiene più radiazioni di qualsiasi altra vodka e dimostra che un prodotto pulito e sicuro può essere creato nella zona di Chernobyl.

Robots that participated in the liquidation of the Chernobyl accident

The robot worked in conditions where the radiation had indicators of 3000-10000 R / h. Having worked on the roof for 10 hours, it saved about 1000 people

The subtleties of the work of Chernobyl travel agencies

such behavior can be regarded as disrespect for the grief of the victims.

Водоемы ЧЗО

Общая длина Припяти 780 км, из которых 50 протекает по территории ЧЗО: от деревни Довляды до Киевского моря.

fa

Ordina una chiamata

Ti contatteremo
entro 15 minuti

(tutti i giorni dalle 10 alle 19)